Documentari

La Milano di Bagutta

image

Il progetto racconta la storia, gli aneddoti, i
personaggi che hanno reso famoso in tutta
Italia il luogo che ha dato vita al proto premio
letterario “Bagutta” è il primo di molti altri
premi che sorsero dopo Bagutta. Un premio
libero e indipendente da pressioni editoriali
o da addetti ai lavori, dalla sua fondazione ad
oggi molti e illustri personaggi sono stati i
componenti delle giuria, i fondatori, Riccardo
Bacchelli, Mario Alessandrini, Luigi Bonelli,
Adolfo Franci, Paolo Monelli, Antonio Nicodemi,
Antonio Scarpa, Ottavio Steffenini,
Mario Vellani Marchi, Antonio Veretti e Orio
Vergani, lo spirito che diede vita al premio è
rimasto intatto a onore dei Giudici che si sono avvicendati.

La storia di come è nato il premio
Una mattina, di tanti anni fa, passò davanti al locale, lo scrittore Riccardo
Bacchelli che attratto dalla fronda messavi come insegna, un
antico e semplice paesano richiamo, vi si fermò a mangiare.
Rimasto soddisfatto continuò a recarvici, conducendovi ogni tanto i
suoi amici, i quali, dato che vi si mangiava davvero bene e si spendeva
poco, ne diventarono assidui clienti. Fu così che quel piccolo locale
aperto da Alberto Pepori da Galleno, frazione di Fucecchio, diventò –
s’ era già nel 1926 – il luogo di ritrovo di scrittori pittori e giornalisti.
Costoro una sera decisero per gioco di multarsi fra loro.